Real Madrid-Liverpool 15 marzo

Real Madrid-Liverpool 15 marzo: il ritorno ottavi di finale Champions League

Questa sera le ultime due gare valide per la qualificazione ai quarti di finale di Champions League.
Tra queste alle ore 21.00 la sfida tra Real Madrid e Liverpool, nella gara di andata i blancos, guidati da Carlo Ancelotti si sono imposti con il risultato di 5-2 in Inghilterra. Sempre alle ore 21 la sfida tra Napoli e Eintracht Francoforte.

Real Madrid-Liverpool 15 marzo

Il Real Madrid può affrontare questa gara abbastanza tranquillo grazie soprattutto alla sorprendente vittoria ottenuta nella gara di andata. Il 5-2 di Anfield, doppietta di Vinicius e di Benzema e gol di Militao, è stato sicuramente una dimostrazione di forza e determinazione e permette al Real Madrid di gestire questo match con un notevole vantaggio rispetto al Liverpool.
Nella Liga, il Real Madrid è al secondo posto dietro ai rivali del Barcellona dopo aver battuto l’Espanyol per 3-1 sabato scorso.

Per il Liverpool, invece, questa deve essere l’occasione giusta per mettere in piedi una rimonta dir poco leggendaria. Purtroppo, nella gara di andata, non sono bastate le reti di Nunez e Salah e in questo match i Reds dovranno essere efficaci soprattutto in fase offensiva, senza commettere ovviamente errori in difesa.
Per quanto riguarda il Campionato inglese, la squadra di Kloop ha perso inaspettatamente contro Il Bournemouth per 1-0.

Probabili formazioni

Per il Real Madrid sarà assente Alaba, in compenso dovrebbe tornare a disposizione Nacho in difesa anche se rientra, dopo un infortunio, Mendy. A centrocampo il Real Madrid ha diverse opzioni di talento tra cui scegliere, con Camavinga, Tchouameni, Modric e Kroos tutti in grado di schierarsi per le tre maglie disponibili. L’impressionante linea di attaccanti del Real Madrid vanterà un tridente composto da Valverde, Benzema e Vinicius.

L’allenatore del Liverpool Klopp dovrà fare di tutto per schierare una formazione capace di assicurarsi la vittoria. Probabilmente si affiderà ai suoi tre attaccanti: Salah, Gakpo e Diogo Jota – a lavorare dietro Darwin Nuñez. A complicare ulteriormente le cose ci sono gli infortuni dei centrocampisti Lewis Henderson, Bajcetic, Thiago Alcántara e Arthur. Fabinho e Milner faranno il possibile per coprire ulteriori spazi in campo, mantenendo la sicurezza insieme alla difesa a quattro composta da Alexander Arnold, Konaté, Van Dijk e Robertson.

REAL MADRID (4-3-3): in porta Courtois; Carvajal, Militao, Rudiger, Nacho; Modric, Camavinga, Kroos; Valverde, Benzema, Vinicius. Allenatore Carlo Ancelotti

LIVERPOOL (4-2-3-2): in porta Alisson; Alexander Arnold, Konaté, Van Dijk, Robertson; Fabinho, Milner; Salah, Gakpo, Diogo Jota; Nunez. Allenatore Klopp.

Il pronostico

La squadra allenata da Klopp deve recuperare i tre gol di scarto della gara di andata, finita 5-2 per il Real. Un’impresa difficile ma non impossibile considerando che quattro anni fa il Liverpool e’ stato protagonista dell’impresa contro il Barcellona in semifinale.
La vittoria del Liverpool è quotata a 2.90 dai migliori Bookmakers.

REGISTRATI ALLA NEWSLETTER DI BETPASSION TIPSTER

Zero Spam! Ricevi tutte le news e resta sempre aggiornato sul mondo dello sport

ULTIME NOTIZIE

REGISTRATI ALLA NEWSLETTER DI BETPASSION TIPSTER

Zero Spam! Ricevi tutte le news e resta sempre aggiornato sul mondo dello sport
logo betpassiontipster new mobile
Cerca