Pogba tra infortuni ritardi e scivoloni

Pogba tra infortuni, ritardi e scivoloni: la protesta dei tifosi

I tifosi bianconeri hanno approvato la decisione del club di escludere l’attaccante francese dal match di andata contro il Friburgo e hanno sfogato tutto il loro malcontento sui social. Delusi dal comportamento del campione, Paul Pogba, che sarebbe dovuto arrivare alla Juventus per dare l’ esempio e invece dopo ben otto mesi  di attese, dovute all’infortunio, adesso fanno i conti anche con i provvedimenti legati alla sua disciplina.

Il ritorno di Pogba alla Juventus aveva risvegliato la passione dei tifosi ma del forte attaccante che aveva riempito gli stadi negli anni dal 2012 al 2016 non c’e’ neanche l’ombra.

L’infortunio

Tutto è iniziato il 24 luglio del 2022, Pogba si fa male durante il ritiro negli Stati Uniti. Lo staff tecnico della Juventus consiglia al giocatore l’operazione mentre lui decide di prendere tempo consultando altri pareri per evitare l’intervento.

Ad Agosto decide di fare una terapia conservativa che in cinque settimane, tra palestra e piscina, dovrebbe essere la cura efficace. Il club bianco nero pero’ e’ molto perplesso infatti a settembre Pogba torna in campo ma ci resta solo pochi minuti. L’intervento e’ ormai inevitabile e lo stesso giorno, il 5 settembre, viene operato. Questa volta il recupero e’ stimato in 7-8 settimane.

Saltano anche i mondiali in Qatar con la nazionale francese a causa di un risentimento muscolare, quindi rinuncia alla convocazione con la Francia e torna a curarsi per altri 10 giorni.

Le prime polemiche con i tifosi

Durante la pausa per il mondiale del Qatar, a dicembre, il calciatore posta sui social alcune foto che lo ritraggono sulla neve e scoppia la polemica con i tifosi. Il francese tenta di calmare la polemica con altri contenuti dove spiega che si trova in montagna non per sciare ma la scintilla e’ ormai divampata.

Il 30 gennaio si siede in panchina ma non entra in campo perché l’allenatore, Massimiliano Allegri, non vuole rischiare. I tifosi però sembrano aver dimenticato tutto e accolgono l’attaccante francese con applausi.

Il debutto

Il 28 febbraio nel derby con il Torino Pogba entra in campo e riesce a giocare nel finale della partita. Non appare al top ma quantomeno in una condizione accettabile. Dall’inizio del campionato ha giocato soltanto 36 minuti in totale, il debutto contro il Torino e poi contro la Roma dal minuto ’76 in campo.

L’ultimo scivolone

L’8 Marzo si e’ presentato molto tardi alla convocazione in ritiro, praticamente e’ arrivato quando i suoi compagni erano gia’ seduti a tavola per cenare.
Multa e mancata convocazione contro il Friburgo per Pogba insieme alle proteste dei tifosi.

La parola più gettonata in rete per Pogba sembra essere infatti “vacanza”, che indica principalmente la sfiducia che i tifosi hanno nei suoi confronti. Sta finendo il campionato e anche la pazienza insomma.



REGISTRATI ALLA NEWSLETTER DI BETPASSION TIPSTER

Zero Spam! Ricevi tutte le news e resta sempre aggiornato sul mondo dello sport

ULTIME NOTIZIE

REGISTRATI ALLA NEWSLETTER DI BETPASSION TIPSTER

Zero Spam! Ricevi tutte le news e resta sempre aggiornato sul mondo dello sport
logo betpassiontipster new mobile
Cerca